7° Rally Internazionale Lirenas: stamane il seminario “Benefici sui territori dove si organizza una Competizione di alto profilo”

Con l’iniziativa organizzata nell’aula magna dell’Università di Cassino l’evento ha avviato i suoi tre giorni di grande sport.

CASSINO (Frosinone), 07 aprile 2017 – E’ iniziata con un argomento forte, importante e di grande attualità, la tre giorni di rally a Cassino, per il 7° Rally Internazionale Lirenas, prima prova della International Rally Cup, di cui sarà il primo appuntamento.

L’evento creato da World Events Racing con il Gruppo Ecoliri Spa, con l’appassionato seguito dell’Automobile Club Frosinone, ha riportato dunque a Cassino il grande rally ed il suo territorio é pronto per offrire al meglio le sue grandi bellezze e potenzialità.

Stamane, nell’aula magna dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale si è svolto il seminario

“BENEFICI SUI TERRITORI DOVE SI ORGANIZZA

UNA COMPETIZIONE DI ALTO PROFILO”

I lavori sono iniziati con il saluto del Prof. Giovanni Betta, Magnifico Rettore Università di Cassino (partner etico culturale del 7° Rally Internazionale Lirenas), il quale ha evidenziato in modo particolare la vicinanza dell’ateneo al tessuto sociale del territorio con anche la partnership con la gara.

Gli interventi successivi sono stati altrettanto “caldi” e convinti nell’esprimere soddisfazione dell’avere un evento internazionale che conferisca valore aggiunto all’immagine del territorio stesso con evidente ricaduta economica, ciò generata dal turismo emozionale, quello cioè legato all’evento stesso, in grado di muovere migliaia di persone.

Sono stati tutti concordi dunque nell’affermare che l’evento Rally Lirenas possa avere grandi potenzialità, guardando all’orizzonte e con visioni ampie. Si potrà solo che raggiungere traguardi ancora più ambiziosi, come hanno definito il dottor Carlo Maria D’Alessandro, Sindaco di Cassino e l’ingegner Dino Secondino, Presidente del Consiglio Comunale di  Cassino. Peraltro in un territorio dove  la passione per il motorsport è molto forte ed i numeri di licenziati che corrono sono decisamente importanti, così come ha evidenziato il  dottor Marco Ferrari, direttore centrale dello sport automobilistico dell’Automobile Club d’Italia.

Seminario sul Motorsport presso l'Uniclam

Importante il contributo dato dall’ingegner Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia. Un intervento, quello del presidente, che nell’evidenziare la sua grande passione per l’automobilismo a tutto tondo, ha oltremodo sottolineato il ruolo fondamentale che ricopre la pratica sportiva automobilistica nell’essere anzitutto maestro di vita oltre che insegnante a tutti, giovani e meno giovani, che il rispetto delle regole è elemento di base per l’essere automobilista nel quotidiano. Sticchi Damiani ha anche parlato, come gli altri convenuti, della funzione importante di un evento motoristico sul territorio ove esso si svolge, elemento imprescindibile per una crescita a tutto tondo, dello sport stesso come dei luoghi che di esso ne beneficiano.

Davide Papa, presidente del Gruppo Ecoliri SpA e grande sostenitore della gara per la quale sogna un avvenire importante legato al territorio cassinate, ha ribadito i concetti, visti proprio da chi ha il cuore ed anche il polso economico della zona.

Lo stesso Papa ha poi consegnato il Premio Ecoliri a Giancarlo Minardi per il suo straordinario impegno nel Motorsport internazionale e Nazionale ed a sua volta, l’imprenditore cassinate ha ricevuto un premio dalle mani del presidente ACI Sticchi Damiani, proprio per il suo impegno nello sviluppo e la promozione del Rally Lirenas e con esso quindi del territorio.

Veicolo elettrico da competizione - Uniclam

Interessante poi l’intervento del Professor Giuseppe Tomasso, docente dell’Ateneo,  non nuovo ad iniziative che legano la scuola con il motorsport. Ha descritto il lavoro svolto dal Laboratorio di Automazione Industriale dell’Università cassinate, sezione veicoli elettrici, che ha un team di studenti in continuo impegno nello sviluppare veicoli elettrici da competizione.

Il saluto sia del presidente del Comitato Organizzatore Emiliano Cardillo che di Loriano Norcini, promoter dell’International Rally Cup, hanno concluso i lavori, al cui termine è stata passata la parola al professor Angelo Rodio, docente del Corso di Laurea in scienze motorie dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale.

Insieme alla Federazione Italiana Kickboxing (FIKBMS), rappresentata dal Campione del Mondo Gabriele Casella e con l’ausilio di Adolfo Bei, Stefano Benedetti e Umberto Circi, è stata impartita una “lezione” di autodifesa personale al testimonial del 7° Rally Internazionale Lirenas, il popolare Jimmy Ghione, storico inviato di “Striscia la Notizia”, grande appassionato di motorsport, nonché pilota automobilistico.

UFFICIO STAMPA
c/o MGT COMUNICAZIONE

studio Alessandro Bugelli
info@mgtcomunicazione.com