L’Università di Cassino e del Lazio Meridionale partner etico-culturale del 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino

CASSINO (Frosinone), 13 marzo 2017 – Quello del 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino, non sarà un “normale” evento sportivo, ma un importante ponte anche con il mondo della scuola. Due mondi tanto lontani quanto anche molto vicini, perché entrambi sono maestri di vita.

Proprio sull’ispirazione di questo assunto, la gara cassinate, in programma per il 7-9 aprile, organizzata da World Events Racing con l’importante sostegno del Gruppo Ecoliri SpA ha stretto un’importante partnership etico-culturale con l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale.

L’iniziativa, che non ha precedenti nel mondo delle corse su strada, é stata ispirata e favorita dal professor Giuseppe Tomasso, docente dell’Ateneo,  non nuovo ad iniziative che legano la scuola con il motorsport. Infatti, sfruttando per possibilità date da ACI-Sport e FIA Educational, il Laboratorio di Automazione Industriale dell’Università cassinate, sezione veicoli elettrici, ha organizzando un team di studenti per sviluppare veicoli elettrici da competizione e per partecipare a gare FIA. Sotto la guida del vulcanico professor Tomasso, gli allievi, nel recente passato hanno realizzato progetti importanti che hanno valorizzato le loro competenze acquisite, come i kart elettrici, che possono partecipare a competizioni ufficiali. Scuola e sport dunque insieme per la crescita degli ingegneri del domani i quali, perché no, potranno avere una possibilità di sbocco lavorativo nel motorsport.

Prof. Giovanni Betta - Rettore Uniclam“Il Rally Internazionale Lirenas, – ha dichiarato il Rettore Giovanni Bettarealtà ben consolidata nel panorama nazionale e internazionale, costituisce una validissima opportunità per la promozione del nostro territorio. Siamo ben lieti di supportarne la complessa fase organizzativa e logistica. Il Rettorato ospiterà il Quartier Generale dell’evento ed il Campus nella sua totalità, spazi esterni ed interni, sarà il palcoscenico ideale per i numerosi eventi in programma dal 5 al 9 di aprile. Essere partner di un evento così importante può rappresentare un valido stimolo per i nostri studenti verso una rinnovata etica dello sport. Il messaggio che vogliamo veicolare è che la passione sportiva deve tradursi in “tensione etica”, siamo infatti fermamente convinti che l’eccellenza nello sport si raggiunge solo attraverso le buone prassi”.

Prof. Giuseppe Tomasso - Uniclam“Grazie a Unicas, il rally di Cassino ha anche un’anima “green”. – ha dichiarato il prof. Giuseppe TomassoUn gruppo di oltre 50 studenti dei dipartimenti di Ingegneria e Scienze Motorie si cimenteranno in gare competitive e dimostrative con i kart elettrici, progettati e realizzati da loro stessi. Sarà l’occasione per dimostrare quanto il motorsport di tipo elettrico sia ormai competitivo rispetto a quello tradizionale. Alcune di queste gare, infatti, vedranno gli studenti sfidare sui kart Unicas i campioni nazionali che guideranno i kart da competizione con motori a combustione interna”.

Tutte le informazioni sull’evento sono on line nel sito web di riferimento, un vero e proprio punto informativo fruibile a tutti: www.lirenasevent.com

UFFICIO STAMPA
c/o MGT COMUNICAZIONE

studio Alessandro Bugelli
info@mgtcomunicazione.com