Il 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino: un valore aggiunto per il territorio

Grande attesa per l’evento dei primi di aprile, che oltre ad avviare la sfida dell’IRCup, sarà un momento importante di comunicazione non solo sportiva ma anche del territorio.

CASSINO (Frosinone), 9 febbraio 2017 – Cresce l’attesa per il 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino, in programma per il 7-9 aprile. A due mesi circa dal via, l’evento organizzato da World Events Racing con l’importante sostegno del Gruppo Ecoliri SpA, ha già tutti i tasselli del puzzle al loro posto, si tratterà di una kermesse di grande portata, quella che ricolloca in un respiro internazionale una gara molto amata dagli amanti del motorsport.

La gara sarà la prima delle quattro che compongono la International Rally Cup-Pirelli, la serie internazionale della quale alcuni anni fa già faceva parte, prima della pausa organizzativa. Toccherà quindi a Cassino ed al suo territorio dare il via ad una delle sfide più appassionanti di rallies italiani e sarà questo un momento di grande comunicazione del territorio, oltre che di sport. Di questo ne sono convinte le istituzioni locali, che già dai primi momenti del progetto hanno assicurato all’organizzazione il più ampio sostegno, vedendo infatti il Rally internazionale Lirenas come un irrinunciabile momento di comunicazione del cassinate come anche dell’intera regione Lazio.

Mario Abbruzzese - Consigliere alla Regione LazioIl pensiero del dottor Mario Abbruzzese, Consigliere alla Regione Lazio: “Iniziativa lodevole, importante per il territorio cassinate ma anche per l’intera regione, considerata la portata dell’evento, la salutiamo con ampio favore. Arriveranno sul territorio non solo i concorrenti, ma anche moltissime persone al seguito di essi e moltissimi appassionati delle corse su strada, sarà un’occasione irripetibile per far conoscere le nostre bellezze a tutto tondo. Sport, cultura, turismo sono da sfruttare al massimo per la crescita sia economica che di immagine del territorio e per questo il lavoro degli organizzatori deve essere sostenuto dalle istituzioni sia locali che regionali. Il loro appassionato lavoro, il loro professionale impegno non mancherà di avere un sostegno concreto, guardando anche al futuro della manifestazione proprio per il beneficio che potrà portare al territorio”.

Carlo Maria D'Alessandro - Sindaco di Cassino“Riportare il “vero” rally nella città di Cassino – afferma  Carlo Maria D’Alessandro, Sindaco di Cassinomi riempie di orgoglio e di grande soddisfazione perché ridiamo alla città il ruolo centrale anche in una disciplina sportiva che negli ultimi anni é stata considerata solo ai margini. Sono convinto che la città risponderà con la grande partecipazione anche perché faremo partire dal corso della repubblica la fase di avvicinamento alla tappa rendendo il centro cittadino centro dell’iniziativa. Come amministrazione abbiamo sposato subito l’iniziativa proprio per la portata che ha sempre avuto questo evento. Il connubio tra il territorio e l’evento Rally è senza dubbio ciò che maggiormente ci rende consapevoli anche della difficoltà con cui si affrontano queste grandi iniziative. Come amministrazione avremo il compito di rendere l’evento un’occasione ed un volano per gli esercizi commerciali, le strutture turistico ricettive e di ristoro, oltre ad offrire la possibilità di far conoscere ancora di più le peculiarità della città di Cassino. Ci prepariamo all’evento con grande impegno ed anche con un pizzico di emozione per aver garantito alla nostra città  martire un’occasione di grande respiro nazionale e sulla quale puntiamo anche per i prossimi anni con analogo impegno”.

Dino Secondino - Presidente del Consiglio Comunale di CassinoSulla stessa lunghezza d’onda l’ingegner Dino Secondino, Presidente del Consiglio Comunale di Cassino: “Siamo onorati di ospitare un evento di livello internazionale e seguitissimo da molti appassionati. Il turismo sportivo può favorire la visibilità del territorio e può offrire motivazioni e stimoli per conoscere e visitare anche in altre occasioni la nostra città. Appuntamenti come questo vanno incoraggiati e sostenuti anche perché rappresentano un indiscusso volano per l’economia locale. Questa può essere l’occasione per pensare ad una tappa fissa de Campionato nazionale sul nostro territorio e quindi un ulteriore occasione di rilancio per la città. Un ringraziamento sentito agli organizzatori che stanno curando anche minimo particolari. Buon Rally a tutti!” .

All’evento sarà ospite d’eccezione la Scuderia Baldini & Co di Roma, Campione Italiano GT3 2016. Saranno presenti al rally con due Ferrari, una 458 Italia GT3 ed una 488 GT3 con dei best driver, come Eddie Cheever III, Federico Leo e Lorenzo Case’. “Siamo felici di partecipare, come ospiti, al Rally Internazionale Lirenas – dice il Team Principal Fabio Baldini sarà la continuità del rapporto che abbiamo con il Gruppo Ecoliri di Davide Papa oltre che il rafforzare il rapporto di stima ed anche professionale con Gianluca Marotta, il direttore di gara. Ho percepito molto interesse, tanto fermento, intorno a questo evento, il che mi fa pensare che ci troveremo di fronte ad un grande momento di sport e di comunicazione del territorio. Credo che il ritorno di questa gara nel giro internazionale possa portare solo che del bene allo sport dell’automobile, con la nostra struttura non vediamo l’ora di iniziare ad onorarla!”.

Tutte le informazioni sull’evento sono on line nel sito web di riferimento, un vero e proprio punto informativo fruibile a tutti: www.lirenasevent.com

UFFICIO STAMPA
c/o MGT COMUNICAZIONE

studio Alessandro Bugelli
info@mgtcomunicazione.com